Tecnologia - Innovazione - Digitale - Marketing

Edison e PIR creano la newco Depositi Italiani GNL per realizzare un deposito al porto di Ravenna

Edison avvia in Italia la prima catena logistica integrata di GNL small scale (impianti di gas naturale liquefatto su piccola scala) con un piano di sviluppo di mobilità sostenibile nel settore del trasporto, sia terrestre sia marittimo.

Nel contempo Edizon ha annunciato la costituzione insieme a PIR (Petrolifera Italiana Rumena) di Depositi Italiani GNL, la newco (51% PIR, 49% Edison) che realizzerà il deposito al porto di Ravenna con un investimento di 100 milioni di euro.

Amministratore delegato della newco è Alessandro Gentile, che ricopre anche l'incarico di vice direttore generale del Gruppo PIR.

Il deposito, che entrerà in esercizio nel 2021, avrà una capacità di stoccaggio di 20.000 metri cubi di GNL e una movimentazione annua di oltre 1 milione di metri cubi di gas liquido, rendendo disponibile in Italia il GNL per l’alimentazione di almeno 12.000 camion e fino a 48 traghetti all’anno.

Edison si occuperà della costruzione del deposito e utilizzerà l’85% della capacità (la rimanente quota del 15% verrà venduta a terzi da Depositi Italiani GNL).

Gli aspetti legali dell'operazione sono stati seguiti dal dipartimento in-house di Edison diretto dall'Avvocato Valentina Onorato, insieme a Clifford Chance con un team guidato dal socio Umberto Penco insieme all'associate Vittorio Novelli e Michele Bernardi.

Professionisti coinvolti: Umberto Penco Salvi - Clifford Chance; Vittorio Novelli - Clifford Chance; Michele Bernardi - Clifford Chance;

Studi legali: Clifford Chance;

Clienti: Edison;

Iscriviti alla newsletter

Sei un consumatore o un professionista dell'energia?

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

Questo sito utilizza i cookie di navigazione e di profilazione pubblicitaria, anche di terze parti.
Puoi disattivare i cookie dal tuo browser. Proseguendo la navigazione, accetti l'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.