Tecnologia - Innovazione - Digitale - Marketing

Smart Home

Dalla casa agli hotel: BTicino accelera sull’IoT

Il living del futuro passa dall’IoT. Lo sa bene BTicino che, in occasione del Saie di Bologna in programma dal 17 al 20 ottobre, si prepara a portare in scena un mix di nuove trovate per la casa e gli hotel connessi: dai termostati ai citofoni smart.

Termostato e videocitofono smart. E touch

Il binomio BTicino - IoT ha infatti di recente dato vita a Eliot, nuova gamma di prodotti pensati per professionisti e consumatori: a partire dal termostato connesso Smarther, per gestire a distanza da app la temperatura della nostra casa. Strizza l’occhio, almeno in termini di design, alla fantascienza poi il videocitofono connesso 300Xm, un touchscreen collegato a una videocamera all’ingresso, che ci permette così di vedere chi è alla porta. Ma soprattutto di aprirgli o meno anche da dispostivo mobile.

Dal Salvavita connesso agli smart speaker

Se il living si fa smart, deve essere hi-tech però anche la sicurezza. Per questo Bticino ha pensato anche al Salvavita connesso. Salta la corrente e siamo fuori casa? Niente paura per i prodotti in frigo o in freezer: via app possiamo riavviare l’impianto e tenere sotto controllo lo stato del sistema. Torniamo in ambito strettamente living invece con la linea Nuvo: speaker da tavolo, diffusori sonori e soundbar per TV che si controllano anche loro da smartphone.

BTicino GreenupSe la colonnina di ricarica si controlla da app

Con le stazioni di ricarica Green’Up parliamo poi di smart mobility. Si tratta di colonnine progettate per i parcheggi privati e gli ambienti residenziali, come i condomini, controllabili da PC, tablet o smartphone via app: possiamo così capire ad esempio quando la carica del veicolo è completa o i Km che possiamo ancora percorre con l’elettricità disponibile.

Verso la smart home a 360 gradi

BTicino è inoltre al lavoro su soluzioni FTTH (Fiber To The Home) per portare la connessione ultraveloce nelle abitazioni. Ma l’azienda presenterà alla kermesse anche i nuovi interruttori/sensori della gamma Living Now con cui controllare l’illuminazione di casa da remoto.

Device connessi anche in hotel

BTicino hotel

Per il mondo alberghiero le novità di BTicino sono invece tutte all’insegna del touch: nuove interfacce per accedere alle camere, touchscreen in stanza per la regolazione della temperatura, comandi per l’illuminazione e per gestire gli “scenari” (caldo, freddo, notturno ad esempio).

 

 

 

 

Le ultime notizie su: eMobility, BTicino, IoT, IoE

Questo sito utilizza i cookie di navigazione e di profilazione pubblicitaria, anche di terze parti.
Puoi disattivare i cookie dal tuo browser. Proseguendo la navigazione, accetti l'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.